Google+ dirittotributario.eu: Qualcosa non torna

lunedì 18 gennaio 2010

Qualcosa non torna

Oggi ho letto questa notizia sul mio sito di gossip preferito.

In particolare lo stralcio
... omissis ...
circa il prezzo del vaccino acquistato, ammontante a 184.800.000 euro, comprensivi di IVA, per 24 milioni di dosi, il Ministero ha evidenziato alla Corte dei Conti che esso è coerente con il prezzo che annualmente viene pagato per l'acquisto del vaccino antinfluenzale stagionale.
... omissis ...

Comprensivo di IVA ? Il vaccino ? Vado a memoria, e potrei ben sbagliare, ma i medicinali sono esenti da IVA. Se l'acquisto è stato fatto da novartis italia dovrebbe essere così.
Se è stato fatto da Novartis XY estera e comunitaria, l'acquisto doveva essere pianificato in modo da diventare non imponibile prima (intraUE) e poi esente sul territorio.
E' questo che non ho capito.
L'unico modo per applicare l'IVa in questo caso è che il vaccino sia stato comprato dal ministero (o un suo dipartimento) come "consumatore finale" quindi soggetto passivo IVA al quale è stata emessa la fattura di 'sta novartis, peraltro di uno stato estero.
O mi sono perso qualcosa ?
Posta un commento