Google+ dirittotributario.eu: luglio 2008

mercoledì 30 luglio 2008

Malta c'è!



Finalmente, dopo un corteggiamento di circa 2 anni, sono riuscito a chiudere l'accordo di scambio Erasmus per studenti con l'unica (per evidenti ragioni ...) università di Malta a Malta.
Si tratta di un'ottima destinazione: Malta è stata una grande piazza finanziaria per molti anni, permettendo operazioni finanziarie e di planning fiscale che a volte hanno suscitato qualche preoccupazione negli stati europei e non solo.
Con l'accesso all'UE la situazione è notevolmente cambiata ma, credo, il fascino culturale, scientifico e, perché no, paesaggistico, è rimasto intatto.
L'uso estensivo della lingua inglese (molte scuole private organizzano corsi di lingua d'estate a malta) rende sicuramente ancor più interessante progettare un'esperienza erasmus lì.
... e dopo il maltese e l'inglese, l'italiano è la lingua più conosciuta nell'isola.
Sono soddisfatto.
Malta sarà disponibile dal prossimo bando (febbraio 2009)

venerdì 25 luglio 2008

Delucidazioni per il primo appello di settembre

Uno studente mi ha scritto una mail che penso possa essere di interese generale.
Gli ho risposto personalmente, ma la mail mi è tornata indietro.
Pubblico allora qui si ala domanda che la risposta.

Salve volevo chiedere delucidazioni inerentemente al numero chiuso di
iscritti per gli appelli di Diritto Tributario (giurisprudenza
Ferrara),vorrei altresì chiedere la possibilità di sostenere l'esame
all'appello del primo settembre,ed eventualmente la possibilità di avere
un colloquio inerentemente a ciò.

RISPOSTA
il numero non è chiuso, ma serve per programmare la sessione.
Fisso a 20 - 30 esaminnadi il massimale, che appena viene raggiunto,
viene esteso automaticamente a richiesta degli studenti.
questo mi permette di pianificare meglio la giornata: ad esempio: se
ci sono tantissimi iscritti, di far venire più collaboratori.
Teoricamente, non c'è massimale al numero di studenti iscriti, a meno
che la cifra non renda possibile, tecnicamente, l'esame a tutti.

Certamente può sostenere l'esame nel primo appello di settembre, come tutti.
Verifico ora il numero degli iscritti, e ad estenderlo qualora avesse
già raggiunto i 20.

E' studenti di servizi giuridici ? consideri che se il numero è di 5
studenti o più l'esame si svolge in forma scritta.

Marco Greggi

martedì 22 luglio 2008

Anno nuovo, orari nuovi

Pungolato nella mia ignavia da Katia, ho finalmente individuato gli orari dei prossimi corsi di diritto tributario,a Ferrara e Rovigo.
A ROVIGO le lezioni di diritto tributario sono previste il giovedì dalle ore 14.00 alle ore 16.00 e il venerdì dall ore 09.00 alle ore 11.00
A FERRARA, invece, il lunedì e il martedì dalle ore 09.30 alle ore 11.30.
Per le altre novità, dovrete aspettare agosto.

giovedì 17 luglio 2008

Staying in Rovigo


Passare l'estate a Rovigo, in facoltà, ha un suo fascino.
Lo so che per molti di voi adesso mi dovrei andare a confessare, tale l'eresia che ho detto.
Ma non è così !
Se il clima è mite, se cioè almeno soffia un alito (auspicabilmente non pesante) di vento si sta bene.
L'ambiente è silenzioso, ordinato, pulito.
La connessione di rete alle banche dati va bene, senza i black out di cui soffro a casa a causa di un servizio erogato da Infostrada che non è degno di un paese normale (tanto per abusare della nozione).
Insomma si riesce a scrivere e a produrre, ammesso che il secondo dei due concetti abbia ancora senso oggi, se riferito a una facoltà giuridica.
E' una estate di paura, Tremonti sta per calare la scure, e il 112/08 non è altro che una avvisaglia di quel che arriverà. Fossi il lui, scelte diverse faticherei a vederle, però.
Perché non riesco a togliermi dalla testa una delle frasi conclusive del film "No country for old men" ???

Non puoi fermare quello che sta arrivando.
Non dipende tutto da te.

mercoledì 16 luglio 2008

In memoria di una piccola margherita


Ho letto qualche giorno fa della disavventura, se così si può dire, di Matteo Cambi e del gruppo che ruota attorno alla margherita.
Anche in questo caso da un abuso fiscale, è nata tutta una serie di conseguenze che, c'è purtroppo da dirlo, piegheranno una bellissima realtà italiana.
Voglio essere chiaro: non ho mai comprato alcun indumento con il logo della margherita. Quando ancora non era popolare, io non frequentavo i locali giusti, e anche quando lo è diventato, continuavo a non frequentarli e poi costavano troppo.
Ma era un marchio vivace, simpatico, spiritoso.
Ancora lo è.
La margherita comunicava l'idea della spensieratezza e della leggerezza.
Forse troppa, in questo caso. Decisamente.
Ancora più chiaro: non ho mai conosciuto il Cambi né alcuno del suo entourage, né so che tipo di persona sia.
Forse ha sbagliato, forse pagherà.
Se ha davvero fatto tutto quello che la procura ha rilevato, anche tralasciando gli aspetti penali, deve un bel po' di soldi al fisco italiano: a tutti noi.
Però ogni volta che sento queste storie, non so perché, ma penso al sistema economico del nostro paese, che lentamente sprofonda, alla perdita di ricchezza per tutti noi, soprattutto per quelli come me, notoriamente fannulloni che lavorano nel settore pubblico, che sulla ricchezza prodotta dai privati ci campano.
Un evasore è stato scoperto, una impresa chiusa.
Come deve essere.
Ma la guru doveva proprio morire ?
Ma davvero il marchio doveva finire, ironia della sorte, a una impresa indiana ?
Io penso che i tradizionali strumenti giurisdizionali pensati in un codice vecchio decenni non siano più compatibili con la realtà economica del nostro paese.
Il sequestro o ogni strumento cautelare che incida sull'andamento di un'impresa nel senso di una sua immobilizzazione dovrebbe trovare applicazione solo in casi eccezionali nei quali l'impresa non solo generi perdite, ma che non abbia la minima ricchezza residua nei suoi asset.
Io penso che la priorità oggi è quella di preservare il valore, la ricchezza, in tutte le sue forme e in tutte le modalità nelle quali essa si manifesti.
Un evasore fiscale non deve finire in prigione, ma deve essere messo nelle condizioni di poter pagare quanto ha distolto, fino all'ultimo centesimo. Se può.

domenica 13 luglio 2008

ultimo giornoa Ferrara

Di ritorno da Leiden, sarò a Ferrara lunedì nella tarda mattinata per chiudere vari sospesi: registrare voti, firmare learning agreements e così via.
Dal pomeriggio di lunedì in poi sarò reperibile solo nel campus di Rovigo della facoltà di giurisprudenza, in giornate ancora da definire.

martedì 8 luglio 2008

The Sources of the Legal and Constitutional System in a Jewish and Democratic State

Solo adesso mi sono accorto di non aver mai caricato il secondo videoclip del seminario tenuto dal Prof. Edrey a Ferrara.
Rimedio dubito, anche se la connessione al server di ustream.tv oggi non è andata bene.
Riuscite a darmi conferma ?
vale a dire: voi il video lo vedere e, soprattutto, lo sentite, o il monitor rimane scuro come accade a me ?

venerdì 4 luglio 2008

Il seminario del prof. Wijnen sulle società "Dual resident"

Alcuni studenti si stanno premunendo di "SBOBINARE" la lezione del Prof. Wijnen, solo la prima.
Io purtroppo non credo di avere più gli audio del lezione, anche se li sto ancora cercando.
Questo ad ogni modo è il video dela seconda.

mercoledì 2 luglio 2008

A est

Lo so, avevo promesso di lasciar stare il blog per un po' di tempo.
Ma il fatto è che ho appena finito di scrivere a un mio amico russo che verrà in visita a Ferrara in Settembre. Insomma, la stagione dei seminari (l'ultima, visto che poi i fondi di finanziamento non li avrò più) sta per ricominciare. Peccato che in quel periodo le lezioni non saranno ancora partite.