Google+ dirittotributario.eu: giugno 2008

domenica 29 giugno 2008

Sgomento e rassegnazione

Non saprei come altro definire il mio status.
Ad oggi, ancora nessuna richiesta per le borse di studio per la Cina, come da post che ho inserito in rete qualche giorno fa.
Tanto lavoro per niente ?
Spero di no. Credo sia una occasione buona per fare il curriculum, e soprattutto dotata di una copertura economica (leggesi: soldi) garantita dall'Unione europea.
Ferrarasi, rodigini, fatevi avanti ! Altrimenti sarà per la prossima volta (ammesso che ci sia).

... direttamente da un amico in australia.

Judy Wallman, a professional genealogical researcher, discovered that  Hillary Clinton's great-great uncle, Remus Rodham, was hanged for horse
stealing and train robbery in Montana in 1889.  The only known photograph of Remus shows him standing on the gallows.  On the back of the picture is this inscription: 'Remus Rodham; horse thief, sent to Montana Territorial Prison 1885, escaped 1887, robbed the Montana Flyer six times.  Caught by Pinkerton detectives, convicted and hanged in 1889'

Judy e-mailed Hillary Clinton for comments.  Hillary's staff of professional image adjusters sent back the following biographical sketch:

'Remus Rodham was a famous cowboy in the Montana Territory.  His
business empire grew to include acquisition of valuable equestrian assets
and intimate dealings with the Montana railroad.  Beginning in 1883, he devoted several years of his life to service at a government facility,
finally taking leave to resume his dealings with the railroad.  In 1887, he was a key player in a vital investigation run by the renowned Pinkerton Detective Agency.  In 1889, Remus passed away during an important civic function held in his honor when the platform upon which he was standing collapsed.'

mercoledì 18 giugno 2008

Tsunami!

Molti studenti mi segnalano l'impossibilità di iscriversi all'esame del 23 giugno p.v. in Ferrara.
La ragione è semplice (ho scoperto): è stato raggiunto il limite delle 20 unità.

Che fare ?

Ho appena sbloccato il limite portandolo a 40. Inutile dire che l'esame di servizi giuridici sarà necessariamente scritto, a questo punto, per far fronte a un numero così ampio di studenti.

Atlantide, Rovigo

Sono ancora a Rovigo, dove cerco di mettermi in pari con vari arretrati: Buriani, Zabelli, Toso, Chimina e altri ne sanno qualcosa.
Quand'ecco che di sotto (zona macchine da caffè) ho visto pubblicato (troppo tardi, ormai!) un invito a questo seminario.
Inutile dirvi la mia curiosità.
Davvero Atlantide poteva essere in polesine ???
E io che pensavo che fosse (ancora!) a Bologna

giovedì 12 giugno 2008

Le verità nascoste



I fatti sono questi.
In quest'anno come responsabile per le relazioni internazionali della facoltà ho lavorato (si fa per dire) duro su molti campi.
Nuovi accordi erasmus, nuovi partners internazionali, partecipazione a progetti di ricerca e così via.
Ieri la conferma.
Secondo l'indagine CENSIS - REPUBBLICA la facoltà di giurisprudenza di Ferrara è la terza in Italia.
Oh, vi sembrerà strano ma noi a quelli del censis non gli abbiamo dato un centesimo ... non ce l'abbiamo !
Ma il fatto è che il punteggio per le relazioni internazionali per Ferrara è schizzato da 85 a 104.
Appena un punticino sotto a Trieste.
Meno di 5 da Trento, che ha fatto dell'internazionalizzazione la sua ragion d'essere.
Insomma, la mia certezza oramai è questa. Ho sprecato tempo, visto che personalmente non me ne sta venendo niente, ma ho reso eccellente il mio contesto di lavoro.
E orgogliosi un po' di più, spero, i miei studenti.
Siete i numeri 3 in Italia.

lunedì 9 giugno 2008

Fellowships per la Cina !!!




Ho ricevuto questo messagio dall'Ufficio mobilità internazioonale.
Come sapete da anni investo nei rapporti con la CINA.
Se c'è qualche studente neolaureato o laureando interessato ... beh batta un colpo.


Si segnala che la Commissione Europea ha pubblicato un bando per partecipare ad un programma pilota UE, finalizzato a promuovere la mobilità dei ricercatori europei verso la Cina.
Il programma è destinato a giovani europei in possesso di un titolo post-laurea (master, etc.) e di almeno due anni di esperienza di ricerca oppure titolari di dottorato di ricerca, che non conoscano (o conoscano molto poco) la lingua cinese.

I vincitori trascorreranno inizialmente un breve periodo di briefing a Bruxelles, sei mesi a Pechino per un corso di cinese e 18 mesi di fellowship vera e propria.

Sono previste due scadenze per la presentazione delle candidature:

20 giugno 2008 e 5 settembre 2008 (16.00 Beijing time)

Le candidature sono presentate direttamente dai giovani interessati, con il supporto di una istituzione inviante europea; l'istituzione inviante deve dimostrare di avere già in corso o di poter stabilire rapporti di collaborazione con la Cina, di avere, o avere avuto accordi di cooperazione e/o di ricerca con istituzioni cinesi.

I candidati devono inoltre individuare una istituzione ospitante in Cina.

Le linee guida e gli Application forms sono pubblicati a questa pagina:
.

Cordiali saluti

Ufficio Ricerca Internazionale

La relazione di fine tirocinio di Chiara Carlotti

Tempo fa ho avuto modo di legere una belal relazione di fine tirocinio da parte di una studentessa di Ferarra.
Con il consenso dell'autrice, ho deciso di pubblicarla.
La potete trovare qui: riguarda l'esterienza di qualche mese presso un CAAF della zona.

domenica 8 giugno 2008

UN'ALTRA PRECISAZIONE PER IL PROF. DI PIETRO

Gentili studenti,
Il professore mi ha precisato che per lui sarà impossibile essere a ferrara anche materdì alle 15:30, e ha pr questo anticipato l'esame alle 09:30 della stessa giornata.
Comprendo bene che mentre il posticipo di un esame è in genere (ma non sempre) accolto bene dagli studenti, l'anticipazione in genere no.

Proprio per venire incontro a quelli di voi che hanno già programmato la loro agenda in modi diverso il Prof. Di Pietro offre due alternative:

1) Possono sostenere l'esame con me, Marco Greggi, il 9 giugno alle ore 15:30.
2) Possono sostenere l'esame con lui il 10 giugno alle ore 09.30.
3) Possono prendere contatti direttamente con lui a dipi@alma.unibo.it per fissare un altra giornata.

giovedì 5 giugno 2008

Piccolo spostamento dell'esame di diritto tributario (SOLAMENTE IL PROF. DI PIETRO)

Gentili studenti,
causa un sopravvenuto impegno accademico, il Prof. Di Pietro non riuscirà a sostenere esami nella giornata del 9 giugno PV e mi ha chiesto di spostare gli esami al 10 giugno, giorno successivo.
Nulla di mutato per i miei studenti (prof. Greggi, servizi giuridici) per questi invece l'esame è confermato per il 9 giugno.

Ergo :
Sono uno studente del Prof. Di Pietro quando posso fare l'esame ?
Il 10 giugno, ore 15.30
Ma l'esame sarà scritto o orale ?
Gli esami del Prof. Di Pietro sono sempre orali.
Sono uno studente del Prof Greggi, quando posso fare l'esame ?
Il 9 giugno, come da programma, al'orario fissato.
Ma l'esame sarà scritto o orale ?
Se gli iscritti sono 5 o meno, sarà orale, altrimenti scritto.
Come faccio a sapere se devo fare l'esame con il Prof. DI Pietro o il Prof. Greggi ?
Il Prof. Greggi cura tutti i servizi giuridici e diritto tributario internazionale
Il Prof. Di Pietro, invece, la specialistica e la magistrale.
Prof. Greggi, ma le sembra giusto scoprire all'ultimo momento se l'esame sarà scritto o orale ???
Non tanto, effettivamente, anche se la preparazione quella è.
Il fatto è che quando gli studenti si iscrivono fra le note NON specificano mai a quale dei due professori si rivolgono per l'esame, così che anche io scopro all'ultimo momento quanti esaminandi devo affrontare.Basta specificare in sede di registrazione se si è di servizi giuridici o altro. Sarebbe d'aiuto anche per me.

Iacopo Buriani sul caso "Karnak"

Continua la pubblicazione dei materiali presentati, discussi e commentati durante l'ultimo seminario estense.
Iacopo Buriani, dottore in teoria e pratica della gestione giuridica d'impresa, Università di Ferrara, ha inquadrato i termini generali del problema con una relazione che ha, di fatto, aperto la sessione mattutina dell'incontro seminariale.
Nei suoi schemi trovate efficacemente riassunti fatti accaduti e le linee interpretative valorizzate dalla Guardia di Finanza e dall'Agenzia delle Entrate.
Anche questi materiali sono tutelati da diritto d'autore (Iacopo Buriani, tutti i diritti riservati) non possono essere scaricati e manipolati senza l'espresso consenso dell'autore.