Google+ dirittotributario.eu: maggio 2007

mercoledì 30 maggio 2007

Domani il seminario del prof. Wijnen


Domani è in programma il primo dei seminari del prof. Wijnen sul diritto tributario internazionale.
Il Professore ha focalizzato la sua attenzione su due tematiche fondamentali: le tecniche di negoziazione delle DTC e l'attività di accertamento nell'ambito internazinale nel quadro delle garnazie fondamentali del contribuente.
Anche se il contributo del Professore sarà sostanzialmente baricentrato sulle convenzioni contro le doppie imposizioni e sul modello OCSE, non mancheranno riferimenti alla fiscalità comiunitaria.

L'incontro infatti è reso possibile attraverso il contributo del MIUR al progetto di ricerca che vede coinvolto il Nucleo Estense di Diritto tributario sotto la direzione della SEAST di Bologna fondata d Diretta dal Prof. Di Peitro, e questo seminario si inserisce dunque nel quadro di quella linea di ricerca.
Qui di seguito propongo un riassunto della lezione del Prof. Wijnen (in Inglese, come del resto la lezione stessa). A domani, dunque !!!!


Ferrara, 1 June 2007
Prof. W.F.G. Wijnen
Capita Selecta
-----------------------------------------------------------


1. ‘Re-assessment’ in international taxation
- corresponding adjustment: Art. 9(2) OECD Model
- penalties : Art. 9(3) UN Model


2. DTCs concluded by EU Member States
2.1. Is there a common internal EU tax treaty policy?
2.1.1 Common denominator
- OECD Model and its Commentary
- Reservations and Observations
- Examples
2.1.2 Differences/Deviations
- Influence domestic tax systems
- Examples:
1. Offshore provisions
2. Remittance base United Kingdom
3. Cross-border tax credit (avoir fiscal)
4. Director’s fees: Art. 16 OECD Model
5. Frontier worker regimes: Art. 15 OECD Model
6. Hiring out of labour: Art. 15(2)(b) OECD Model
7. Implementation and time limits re mutual agreement: Art. 25(2), 2nd sentence OECD Model
8. Miscellaneous
2.2. Is there a common external EU tax treaty policy?
- OECD Members
- Developing countries
- Low tax jurisdictions

venerdì 25 maggio 2007

Seminario finale di diritto tributario internazionale


Si chiude il primo corso di Diritto tributario internazionale tenuto presso la Facoltà di giurisprudenza di Ferrara.
Si chiude nel migliore dei modi: con due interventi del Prof. Wim Wijinen.
Il Professore è visiting alla LUISS "Guido Carli" di Roma, per anni a capo del dipartimento studi e ricerche dell'IBFD di Amsterdam e per più di due decenni capo della delegazione Olandese incaricata di seguire i negoziati preliminari alla stipula delle convenzioni contro le doppie imposizioni. Ha quindi un'esperienza sul campo che poche altre persone possono vantare in questa materia.
Terrà due seminari in inglese (con succinta traduzione in italiano da parte del sottoscritto) in Ferrara, come da locandina allegata.
La partecipazione ai seminari è aperta anche agli studenti sei servizi giuridici e consente in sede d'esame le facilitazioni indicate nella mail spedita a tutti gli iscritti.
Il primo seminario si terrà il 31 maggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00, mentre il secondo si terrà il 1 giugno dalle ore 11.00 alle ore 13.00.
Nei prossimi posts verranno caricate le slides del professore e una sintesi dell'intervento.

giovedì 24 maggio 2007

Diritto tributario cinese a Ferrara: la lezione


Grande successo oggi per il corso di diritto tributario cinese!
In un'aula sette gremita da studenti e curiosi la Prof.ssa Ben Xing e il sottoscritto hanno tenuto una lezione a due voci, per quasi quattro ore, sul diritto tributario cinese e le maggiori differenza con quello italiano e comunitario.
Grandi el sorprese e gli spunti di riflessione: fra questi laq scoperta che le imposte sulla cifra d'affari in cina sono di due tipi:a valore aggiunto o di tipo "business tax" (che3 è una plurifase a casacata su determinati servizi.
Inoltre, salutata con grante soddisfazione è stata la decisione del NPC del 14 marzo 2007 di abolire l'imposta separata sulle foreign funded enterprises dal 2008, facendo convergere il regime su quello delle imposte nazionali.
La professoressa inoltre ha contribuito alle ricerche estensi con una piccola monografia inedita sulle novità fiscali cinesi che sarà in stampa alla fine di giugno per il Dipartimento di scienze giuridiche.
Non c'è che dire, una grande soddisfazione personale.

mercoledì 23 maggio 2007

Un'altra gaffe

Oggi sono tornato a casa a Forlì per qualche ora. Ho incontrato nuovamente, tramite amici, la Dott.ssa Ravaioli, che aveva già frequentato il Master "Berliri" qualche tempo fa. Mi ero dimenticato di Lei. E' stata infatti la Dottoressa (che effettivamente non mi sembrava nuova ...) a ricordarmi la frequentazione accademica.
Che figura ...
E' la seconda che mi capita, ma non è del tutto colpa mia: fra Ferrara, Bologna e Rovigo, incontro così tante persone che starci dietro non è facile.
Per questo ho scritto questo post.
Per chiedere scusa a tutti i masteristi ... magari in anticipo !!!!

martedì 22 maggio 2007

Agrigento, 2

Dopo un poco di lavoro, ecco le prime immagini delle lezioni agrigentine.
La qualità è scarsa, colpa del fatto che non ho altro strumento al di fuori del cellulare.
Le inquadrature sono scarse, colpa del fatto che ero relatore e che ero in altre cose affaccendato.
Comunque, come amo dire, meglio così che niente. O no ?


Agrigento, 2007

domenica 20 maggio 2007

Diritto tributario internazionale ad Agrigento


Questa settimana ho avuto l'onore di essere invitato come docente al Master di diritto tributario (modulo di diritto tributario internazionale) che l'Università di Palermo, Facoltà di giurisprudenza, ha organizzato presso il Polo didattico di Salerno.
E' stata un'opportunità fantastica: ho avuto la possibilità di dialogare cvon studenti, professionisti, e giudici tributari provenienti da tutta la regione delle tematiche che più mi interessano: il Modello di convenzione OCSE nei suoi aspetti fondamentali, la tassazione dei non residenti in Italia, il meccanismo del credito d'imposta (sia di matrice convenzionale che nazionale).
Nei prossimi post inserirò gli interventi dei Professori che ho supportato negli stessi giorni (Di Pietro e Malherbe).
Il mio ringraziamento va fin d'ora al Prof. Andrea Parlato, che ha reso possibile l'iniziativa, a Filippo Cimino e Alessandro Dagnino che mi hanno aiutato per ogni necessità e con i quali mi osno confrontato nei giorni della docenza, a Chiara Gioé e al Dott. Perrone, che ho rivisto dopo tanto temo ...e a tutti gli altri amici di cui non trascrivo i nomi ... altrimenti lo spazio non basterebbe ...

mercoledì 16 maggio 2007

Studiare IP a Oxford (2 posti gratis, o quasi ...)


Nel corso della mia ultima visita a Barcellona ho conosciuto un collega, il Prof. Edrey di Haifa, che sta organizzando insieme a suoi colleghi un corso di Intellectual property law a Oxford, questa estate.
Si tratta di un corso intensivo di una settiamna e ... va bene, i dettagli li trovate nel testo qui a seguire.
I vantaggi sono questi: mi ha detto che può ammettere due studenti di Ferrara gratis.
A loro incombono solo le spese di vitto e alloggio a Oxford (oltre che il viaggio). Pari, le prime, a 25 pounds (prima colazioen inclusa nel College) e le seconde .. dipende da ryanair (o altra equipollente).
Se vi interessa, fatemi sapere, intento io qui di seguito vi lascio le specifiche.

The Academic College of Law Summer Program in Oxford

in

Intellectual Property: Copyright in the Computer Age


Dr. Kim Treiger


The summer program will bring a small group of students to Oxford. Its subject is intellectual property, with a focus on copyright issues and problems raised in the computer age. The program will be augmented by presentations from scholars from the University of Oxford and the University of London.

Dates: The program will be held at the start of August. Tentative dates are August 2 - August 8, 2007.

Academic Program: The course will focus on a variety of intellectual property issues facing computer software and hardware development. The course will begin with a broad overview of different copyright models, comparing Anglo-American, European and Israeli approaches.

Visiting lecturers will then augment the course on particular subject matters, such as the following: (1) the range of problems posed to traditional copyright models by digitalisation; (2) the global corporate structures that utilise copyright strongholds; and (3) the convergence of competition law and intellectual property.

In addition to the lectures presented by legal scholars from the Universities of Oxford and London, presentations are planned by an expert in the Oxford University software engineering center, and a video-teleconference broadcast from the director of the Oxford Internet Institute.

Reading will be assigned before-hand. In Oxford there will be a series of lectures and tutorial-style teaching, as is customary at the University of Oxford.



Accommodation: Participants will find accommodation arranged at St John's College, Universaity of Oxford. St John's is one of the oldest of Oxford's colleges, established in the 1400's. It is located in the heart of Oxford, and is one of the city and University's great historic spots. It was the College to which Charles I fled when chased by Cromwell's troops at the time of the 17th century Revolution. Participants will be accommodated in double-occupancy student rooms, with access to the College’s grounds and gardens. Breakfast will be taken in the College Hall. The course sessions will be held in the College as well.

Expenses: Participants will cover their flight and transport to Oxford. Accommodation in St John’s College will be at the special rate of 25 pounds per night, including breakfast.

Seminari di diritto tributario cinese, rettifica



Per ridurre l'impegno partecipativo degli studenti, vista la sessione
d'esami già cominciata, e anche per venire incontro alle esigenze della
Prof.ssa Ben Xing abbiamo deciso di concentrare i due seminari di
diritto tributario cinese nella sola giornata del 24 maggio 2007, alle
ore 11.00 in aula 7.

lunedì 14 maggio 2007

Un saluto a Thomas Herzog


Oggi sono stato costretto, baionette alla schiena, a partecipare alla laurea Honoris Causa a Thomas Herzog. Un Maestro e Architetto di fama mondiale da me assolutamente sconosciuto. Devo essere sincero.
Ebbene, anche questa volte devo chinare il capo. Ha fatto una bellissima lectio magistralis sull'importanza di una architettura sostenibile dal punto di vista energetico. Non avevo mai pensato a case e uffici come porzioni di spazio nei quali soggiorniamo e nei quali vogliamo che ci siano condizioni ambientali gradite.
In fondo sono anche questo.
Insomma, ve la faccio breve perché devo tornare a lavorare: è stata una bella esperienza: formativa, che mi ha arricchito (vabbè che ci vuole poco ...).
Ha costruito bellissimi palazzi, uffici, centri residenziali. Uno con la tesa, insomma.
Sono felice che l'Università l'abbia insignito del titolo. Arrichisce tutti.

sabato 12 maggio 2007

Giornata di orientamento professionale

Il Rotary di ferrara e Confindustria organizzano una giornata di riflessione sull'orientamento professionale dopo la laurea.
Quelli di voi che dopo si vogliono iscrivere a una seconda laurea, e prolungare il loro status di studenti possono ignorare l'invito.
per tutti gli altri che non vogliono / non possono, riproduco qui di seguito il messaggio che il Prof. Mayr mi ha inviato.

sabato 12 maggio presso la sede della Confindustria Ferrara, via Montebello 33, si svolgera' l'incontro "Orientamento professionale" che, come ogni anno, il Rotary Club di Ferrara organizza per orientare i giovani nella scelta dell'attività professionale.

Abbiamo registrato con soddisfazione il crescente successo dell'iniziativa: e ci auguriamo che anche quest'anno i partecipanti siano numerosi.
Vi invito quindi a pubblicizzare quanto più possibile il nostro workshop. Invito naturalmente anche Voi a partecipare, anche per conoscere quanto il Rotary sta facendo a favore dei giovani.

Vi ringrazio sin d'ora e Vi saluto cordialmente

Carlo E. Mayr


Programma dell'iniziativa su:
http://www.unife.it/news/bacheca_item-13914.htm

lunedì 7 maggio 2007

Una ferrara diversa ...


Una studentessa mi invia questa immagine del polo chimico di Ferrara.
Dice che fuochi come questi sono all'ordine della settimana lì.
Mi sembra veramente incredibile ...

domenica 6 maggio 2007

Seminario di Diritto tributario cinese



AGGIORNAMENTO: I SEMINARI SONO STATI CONCENTRATI NELLA GIORNATA DEL 24 MAGGIO 2004. IL PRIMO INCONTRO PREVISTO PER IL23 E' PERTANTO POSTICIPATO AL 24 !!!!

La collaborazione fra l'Ateneo estense e l'Università di Pechino ha dato un altro importante frutto.
Alla fine di marzo sono in previsione due piccoli seminari di avvicinamento al Diritto tributario cinese. Saranno tenuti in lingua inglese (con traduzione in italiano in differita) dalla Prof.ssa Liu Ben Xing, che è visiting Professor a Ferrara.
In circa tre ore la professoressa cercherà di fornire, nel modo più semplice e divulgativo possibile, un inquadramento di sintesi del loro ordinamento tributario, il sistema delle fonti, i principi ai quali si ispira l'amministrazione cinese.
Si tratta di un evento utile sia per gli studenti del corso avanzato di diritto tributario internazionale della facoltà, ma anche di tutti i curiosi che vogliono avere un approccio "da zero" al diritto tributario cinese.
Naturalmente in così poco tempo, gli obiettivi saranno "di minima", ma comunque utili per avere un'idea di quel che succede oltre la muraglia.
Nella serie degli incontri precedenti, tenuti con il Dott. Greggi, si è deciso di focalizzare l'attenzione sui seguenti aspetti:

AVVISO IMPORTANTE. PER QUESTIONI DI ORDINE AMMINISTRATIVO E' PROBABILE CHE IL PRIMO SEMINARIO SIA POSTICIPATO AL PRIMO POMERIGGIO DEL 23 MAGGIO. MAGGIORI INDICAZIONI SARANNO FORNITE NEL CORSO DELLA SETTIMANA SUL BLOG E SARANNO SEGNALATE PER EMAIL A TUTTI GLI ISCRITTI.

PRIMO INCONTRO
Il diritto tributario in Cina
1) Fonti del diritto (tributario) in Cina.
a) Il ruolo della costituzione o comunque della grundnorm (se sussistente).
b) La sovranità tributaria e il potere impositivo (la finanza erariale, la finanza locale).
c) Il regime fiscale differenziale delle province speciali di Hong Kong e Macao, la fiscalità di vantaggio
d) La struttura dell'Amministrazione finanziaria in Cina e i poteri di polizia tributaria
e) Gli obblighi strumentali nell'adempimento dell'obbligazione d'imposta (la dichiarazione tributaria)
f) L'attività di accertamento dell'Amministrazione, principi, metodi, funzioni nei confronti dell'investitore estero.

SECONDO INCONTRO
Le imposte in Cina
a) Il sistema tributario: le imposte dirette e quelle indirette, le personali e le reali.
b) la disciplina speciale per i non residenti, la disciplina speciale per gli stranieri.
c) Imposte dirette: la soggettività passiva e i criteri fondamentali di determinazione della base imponibile
d) La nozione di reddito nel diritto tributario cinese
e) Le imposte patrimoniali e le aliquote per i non residenti (e per gli stranieri)
f) Disposizioni speciali e disposizioni eccezionali per l'investitore estero in Cina.
g) La situazione attuale in tema di imposizione sul valore aggiunto: le prospettive di evoluzione.
f) Considerazioni conclusive.

mercoledì 2 maggio 2007

Se 1000 vi sembrano pochi ...

Qualche mese fa, prendendo atto dell'impossibilità da parte dell'Ateneo di offrirmi un supporto informatico adeguato, ho fatto l'unica cosa possibile ad un ricercatore italiano al giorno d'oggi.
Mi sono messo la mano nel portafoglio.
Sia chiaro, chiarissimo: quella che faccio non è una critica all'Ateneo, anzi.
Il personale informatico, quelle 4 - 5 volte in cui ne ho avuto veramente bisogno, ha dimostrato una sensibilità, una professionalità e una passione per le cose come solo raramente ne ho trovate in gino per l'Italia.
... e una competenza davevro fuori dal comune, quando mi ha risolto tutti i problemi del'istallazione che erano venuti fuori con Wordpress (sembrano 100 anni fa ...).
E' solo che di soldi ce ne sono pochi per me (e per altri come me) e allora o mando tutto nel casino, che tanto chiessenefrega-tanto-lo-stipendio-è-garantito. Oppure investo di mio.
E così ho fatto, ho copmpranto computer, software, connettività e uno spazio web da 1GB che mi permette di fare un po' più di coese rispetto ai 100MB di Ateneo, e anche un dominio serio, diritotributario.eu .
E ho fatto partire il primo podcast italiano di diritto tributario, e ho fatto partire il secondo blog italiano di diritto tribtario.
Oggi sono qui, a circa sei mesi dall'iniziativa e a tre da quando il progetto è andato a regime, a tirare le prime somme.
1000 contatti.
Lo so, contatto non fa visitatore.
Lo so, molti di quelli sono iei, quando andavo a verificare la fruibilità delle pagine di tanto in tanto.
Ma permettetemi di dire che in un corso con 20 frequentanti sono comunque tanti.
Significa che la gente si ritrova nel mio spazio, che si diverte con le notizie che carico, che trae qualche vantaggio dalle segnalazioni o dai matrial che carico.
Da qualche tempo ho inserito un paio di banner pubblicitari, per cercare di trovare un ulteriore supporto.
Mi spiace che l'estetica del sito ne abbia in qualche modo sofferto, d'altronde era un modo come un altro per alleviare la pressione di tipo finnaziario.
Mi sono posto un obiettivo: mandare a regime il miglior corso di diritto tributario d'Italia, per quanto riguarda il supporto alla didattica e l'implementazione delle nuove tecnologie.
Spero con il vostro aiuto di poterci riuscire.

L'Agenzia delle Entrate sta reclutando !!!


Qui trovate il link al bando di concorso. Se siete in possesso di un diploma di laurea di primo livello (credo sia sufficiente) iscrivetevi e provate la selezione. Comunque sia, comuqnue vada, sarà un bell'addestramento.
Per l'Emilia Romagna ci sono a disposizione 55 posti, per il Veneto altrettanti.