Google+ dirittotributario.eu: Convenzione europea per i diritti dell'uomo e Diritto tributario

domenica 29 aprile 2007

Convenzione europea per i diritti dell'uomo e Diritto tributario


Il viaggio di studio a Barcellona mi ha permesso di riprendere un vecchio argomento che, in partica, ha costituito il mio primo percorso di indagine scientifica nel diritto tributario internazionale.
In merito ho pubblicato un paio di articoli in italiano, un paio di note a sentenza, e un paio di articoli, ancora, su riviste straniere.
Un terzo contributo (sempre su Intertax) è in corso di produzione: posso quindi dire di essermi interessato alla materia con particolare passione.
I risultati, naturalmente, li lascio giudicare ad altri.
Ah, dimenticavo, ho anche assegnato un paio di tesi in materia a Ferrara, delle quali l'una, al Dott. Filippo Pozzato, era riuscita piuttosto bene.
Ora di quesrto argomento ne ho parlato, in italiano purtroppo, anche agli studenti catalani. In questo mi hanno aiutato sia Ana Macho Belen Perez che Isabel Bassas Perez: tutto questo, poi, non sarebbe stato possibile senza il supporto scientifico ed organizzativo della Professoressa Antionia Agullò Aguero, catedratica di Derecho tributario (o Dret tributari) della stessa Università.
La mia è stata una visita effettuata nel quadro del progetto Erasmus TS di mobilità dei docenti. Si tratta di una chance che un ricercatore / professore ha (a seconda di vari parametri, ma non succede tutti gli anni) di vedersi rimborsate alcune delle spese sostenute per la sua docenza all'estero.
A fronte di tutto questo, nell'ambito della mia trasferta ho partecpato a un seminario di diritto comparato, ho preparato una presentazione powerpoint bilingue, ho reso disponibile un file con la Convenzione europea per i diritti dell'uomo scritta in catalano, e alla fine ho depositato un preziosissimo (per me) paper, in inglese, che ha costituito l'incipit di tutte le mie ricerche.
Pensavo di farci una pubblicazione come quella sulla scuola, ma poi hao cambito idea, tanto lo inserirò nella raccolta di atti di quest anno accademico, e quindi tanto vale ...
Buona lettura.
Posta un commento